1
1

Proteggere efficacemente con il giusto impregnante per legno

Lo sanno tutti: Se l’accogliente mobile da giardino in legno di acacia o il bel tavolo di legno non viene coperto e portato all’asciutto in tempo prima del temporale, la superficie sensibile è minacciata dagli agenti atmosferici abbastanza rapidamente. Tuttavia, prima di prendere il miglior conservante per legno o la vernice e il pennello, dovreste leggere un po’ sul tema dell’impregnazione del legno. In questo modo, anche gli inesperti del fai-da-te sapranno cosa è importante quando si tratta di conservazione del legno ed eviteranno errori fastidiosi e, soprattutto, costosi.

Perché l’impregnazione del legno funziona

Il termine generico di impregnazione del legno copre vari metodi di protezione del legno. Lo scopo dei vari tipi di trattamento è quello di proteggere preventivamente il legno contro vari organismi che potrebbero scolorire o distruggere il legno o – se c’è già un’infestazione – di combattere questi organismi dannosi. L’impregnazione preventiva del legno dovrebbe essere sempre una priorità. L’impregnante penetra in profondità nel legno. Non agisce solo in superficie, ma è anche profondamente efficace: il legno è protetto da funghi, muffe e agenti atmosferici.

Entrare in contatto
Nanoversiegelung Möbel Garten UV Schutz

Impregnazione del legno fai da te

Gli artigiani per hobby che vogliono impregnare il legno applicano il conservante per legno con un pennello o a spruzzo. Non sono richieste attrezzature speciali o abilità eccezionali per questo lavoro.

Tuttavia, prima di mettersi al lavoro con fresco coraggio, è necessario informarsi sulle singole fasi di lavoro e imparare preziosi consigli per ottenere un buon risultato. In questo modo, potete essere sicuri che il legno rimarrà attraente per molto tempo e adempirà al suo scopo al massimo

Entrare in contatto
Holzimprägnierung im Do-it-yourself-Verfahren

A cosa devo prestare attenzione quando impregno il legno?

Se vuoi impregnare i tuoi mobili da giardino o altre parti in legno all’aperto, dovresti scegliere una zona il più possibile ombreggiata per eseguire il lavoro. Le radiazioni UV possono causare cambiamenti in alcuni conservanti del legno quando sono ancora freschi e non essiccati. Non impregnare mai il legno a temperature esterne estreme! Il gelo e il calore sono dannosi per l’impregnazione. Un intervallo di temperatura di 5 – 25 °C è ottimale per l’applicazione della maggior parte degli agenti. Quando si sceglie una spazzola, fare attenzione all’etichettatura del produttore. Non tutti i pennelli sono raccomandati per smalti o vernici che contengono solventi speciali.

Entrare in contatto
Worauf ist bei der Holzimprägnierung zu achten?

I vostri vantaggi con Nano-Care

Icon Wasserabweisend

Effetto idrorepellente

Se il legno non finito è esposto all’acqua, l’acqua penetra. Crepe e spaccature sono il risultato. Gli impregnanti hanno un effetto idrorepellente e proteggono dai segni dell’invecchiamento.

Icon UV Schutz

La protezione UV impregnata

Come ogni superficie, il legno utilizzato all’esterno è a rischio di invecchiamento a causa dei raggi UV. Qui, le impregnazioni agiscono come una protezione solare.

Icon Witterungsbeständig

Resistente alle intemperie

Il legno è un materiale naturale robusto. Senza corteccia e non rifinito, il legno è rapidamente esposto ai segni dell’invecchiamento. Per mantenere la sua resistenza al vento, al sole e alla pioggia, basta impregnarlo.

Cosa c’è da sapere sulla nostra impregnazione

Per quanto tempo l’impregnazione protegge il legno? Questa domanda ci viene posta spesso, ma non si può rispondere in modo generale perché la durata di un’impregnazione è influenzata da diversi fattori. L’effetto protettivo varia da specie di legno a specie di legno e anche gli ingredienti del conservante giocano un ruolo. Il legno che è esposto alla pioggia e al sole senza protezione ha bisogno di essere ritrattato dopo un periodo di tempo più breve di una sedia da giardino che è quasi sempre sotto un tetto protettivo.

I diversi tipi di legno utilizzati nella fabbricazione di mobili da giardino e nelle strutture all’aperto hanno diverse suscettibilità all’infestazione di funghi blu-macchia e ai danni causati dagli agenti atmosferici. Abete rosso, abete e pino sono particolarmente suscettibili e devono essere accuratamente protetti. La quercia e la robinia sono considerate particolarmente robuste e resistenti.

Vuoi saperne di più sulla diversità dei nostri impregnanti?

Entrare in contatto

Icon Produkte

Premi e certificati di


Logo Oeko Tex

La tecnologia dell’impregnazione del legno

In pratica, si usano vari metodi per applicare o inserire i conservanti del legno sul legno. Più in profondità il conservante penetra nel legno, più efficace è la protezione ottenuta dall’impregnazione. La profondità di penetrazione dipende dal metodo scelto e dal tipo di legno da impregnare. Oltre alla verniciatura e alla spruzzatura, che è preferita dalla maggior parte degli artigiani per hobby, ci sono altri metodi per impregnare il legno, alcuni dei quali vi presenteremo brevemente.

Immersione

Con l’immersione, il legno è completamente immerso in una vasca piena di conservante per qualche minuto fino a diverse ore. Con un tempo di esposizione di pochi minuti, si ottiene una profondità di penetrazione che è paragonabile all’effetto da ottenere quando si dipinge. Con tempi di esposizione più lunghi, la profondità di penetrazione può raggiungere diversi millimetri. Questo metodo è usato principalmente nel settore professionale. Per piccole quantità, la domanda relativamente alta di conservante del legno sarebbe antieconomica.

Entrare in contatto
Holzschutzmittel Imprägnierung Tauchen

Impregnazione a caldo-freddo

In questo processo, il legno viene immerso alternativamente in un conservante caldo e freddo. Quando il legno è nel bagno caldo, l’aria all’interno del legno si espande. Quando si passa al bagno freddo, c’è un effetto di ammollo che favorisce la penetrazione del conservante del legno. Con l’impregnazione a caldo-freddo, si possono raggiungere profondità di penetrazione di 30 – 50 mm.

Entrare in contatto

Nanoversiegelung Möbel Garten UV Schutz

Processo di osmosi

Questo processo si basa sul principio della diffusione. In questo caso, il conservante del legno non è liquido ma pastoso. Si applica alla superficie del legno su legno non essiccato. Il legno trattato è impilato strettamente e accuratamente coperto. Si lascia così fino a 3 mesi in modo che il preservante del legno si diffonda all’interno del legno e sviluppi il suo effetto protettivo.

Entrare in contatto
Holzschutzmittel Osmoseverfahren

Impregnazione a pressione della caldaia (KDI) e impregnazione a pressione sotto vuoto della caldaia (KVD).

Le tecnologie di conservazione del legno descritte finora sono processi senza pressione. Nell’industria, l’impregnante viene spesso pressato nel legno ad alta pressione (fino a 10 bar). In questo modo, nella maggior parte dei casi si può ottenere una distribuzione più uniforme dell’impregnante rispetto ai metodi senza pressione. Non tutti i tipi di legno sono adatti all’impregnazione a pressione. Il legno di larice e di abete di Douglas è adatto all’impregnazione a pressione solo in misura limitata. Questo metodo non può essere usato per il legno di abete rosso e di abete.

Entrare in contatto
Kesseldruckimprägnierungen (KDI) und Kesselvakuumdruckimprägnierung

Le singole fasi di lavoro dell’impregnazione del legno


Prima dell’impregnazione, il legno deve essere pulito dallo sporco e levigato. Questo è meglio farlo carteggiando con carta vetrata (grana 150 – 200). La polvere di levigatura viene rimossa accuratamente con una spazzola morbida e un panno leggermente umido. 2.

Applicare l’impregnazione (di solito incolore) in modo uniforme con un pennello raccomandato per il solvente usato. Lavorare con lunghe pennellate nella direzione della venatura. Se possibile, lavorare su tutta la superficie in una sola operazione. Questo è il modo più semplice per evitare le striature.

È meglio lasciare asciugare la prima impregnazione per almeno 12 ore. Evitare la luce diretta del sole durante l’essiccazione per evitare lo scolorimento del legno. L’esperienza ha dimostrato che l’applicazione del liquido e la successiva asciugatura causano la formazione di fibre di legno sottili, che possono essere rimosse con una levigatura intermedia. La carta vetrata fine con una grana da 280 a 320 è raccomandata per la levigatura intermedia. Allo stesso tempo, l’intera superficie è uniformemente irruvidita dalla levigatura e diventa più ricettiva per la prossima mano di vernice. Prima, la polvere di levigatura deve essere nuovamente rimossa con una spazzola morbida e un panno leggermente umido. 4.

Affinché il preservante del legno sviluppi tutto il suo effetto, applicare una seconda mano di impregnante. Dopo un’asciugatura di almeno 12 ore, si può applicare anche un colore a scelta o una vernice incolore. Se si applica un primer prima, la vernice aderirà in modo più affidabile e avrà un potere di copertura più elevato.

Queste domande sono poste frequentemente sull’impregnazione del legno.


Un’impregnazione solida e professionale protegge i mobili e i componenti in legno dalla penetrazione dell’umidità. Allo stesso tempo, questo impedisce la penetrazione di funghi, microrganismi e insetti nocivi che scoloriscono e distruggono il legno. Inoltre, i moderni preservanti del legno offrono una protezione efficace contro i raggi UV.

A questa domanda non si può rispondere in modo generale perché la durata di un’impregnazione è influenzata da diversi fattori. L’effetto protettivo varia da specie di legno a specie di legno e anche gli ingredienti del conservante giocano un ruolo. Il legno che è esposto alla pioggia e al sole senza protezione ha bisogno di essere ritrattato dopo un periodo di tempo più breve di una sedia da giardino che è quasi sempre sotto un tetto protettivo.

I diversi tipi di legno utilizzati nella fabbricazione di mobili da giardino e nelle strutture esterne hanno diverse suscettibilità all’attacco dei funghi della macchia blu e ai danni causati dagli agenti atmosferici. Abete rosso, abete e pino sono molto suscettibili e devono essere protetti con cura. La quercia e la robinia sono considerate particolarmente robuste e resistenti.

Più in profondità il conservante penetra nel legno, più è efficace. Con i metodi usati nel settore privato, si possono raggiungere profondità di penetrazione di solo 1 mm circa. Pertanto, l’impregnazione deve essere ripetuta regolarmente per prolungare efficacemente la vita del legno.

Il legno non protetto spesso diventa bluastro dopo poco tempo. Questa decolorazione è causata dal fungo della macchia blu, che si nutre delle sostanze contenute nelle cellule del legno. Anche se non distrugge il legno, danneggia notevolmente l’aspetto della superficie del legno. Se c’è già una forte infestazione di fungo della macchia blu, questo può compromettere l’impregnabilità del legno.

La protezione del legno di un’impregnazione è limitata nel tempo. La durata dell’effetto impregnante non può essere dichiarata in termini generali, poiché l’effetto dipende, tra l’altro, dal tipo di legno, dalla profondità di penetrazione del preservante del legno e dall’intensità delle influenze esterne (precipitazioni, temperature, radiazioni UV). Non appena la superficie del legno è ruvida e diventa grigiastra, è il momento di un nuovo trattamento.

Questo dipende dal tipo di conservante per legno usato, dallo spessore dell’applicazione e dalle condizioni ambientali. Più basse sono le temperature durante il lavoro di impregnazione e più alta è l’umidità, più tempo ha bisogno il legno di asciugarsi dopo il trattamento. Dovreste sicuramente prevedere diverse ore. Di regola, nelle istruzioni per l’uso del produttore di conservanti per legno si trovano informazioni dopo le quali si può applicare una seconda mano e dopo le quali, per esempio, i mobili da giardino possono essere messi in uso.

I preservanti del legno a base d’acqua devono essere verniciati con un pennello di setole di plastica. Gli smalti possono essere applicati in modo uniforme e senza striature usando un pennello con setole naturali. Tuttavia, non ci sono solo diversi tipi di setole, ma anche una varietà di forme di pennelli. Le spazzole ad anello sono caratterizzate da un’alta capacità di tenuta della vernice. Poiché la spazzola ad anello può essere girata facilmente, si può lavorare in modo molto preciso e pulito. Quest’ultimo è particolarmente importante quando si dipingono le finestre, per esempio. Se si devono impregnare aree più grandi, si raccomandano le spazzole piatte, che sono disponibili in diverse larghezze. I rulli di vernice sono usati anche per aree molto grandi.

Cosa dicono i nostri clienti


Kundenstimme Nanoprotection FrankreichToni Jacquot

Come partner commerciale di Nano-Care AG nel mercato internazionale dell’aviazione, siamo stati in grado di qualificare con successo ed elencare il prodotto con la tecnologia Liquid-Guard di AIRBUS come il primo prodotto di questo tipo per la protezione delle superfici contro virus e germi in tutte le cabine.
La tecnologia Liquid-Guard per il rivestimento delle superfici è un risultato provato dell’innovazione scientifica “Made in Germany”, che non solo attualmente, ma anche in futuro, avrà un ruolo importante nella protezione della nostra salute.
Il servizio e il supporto professionale e scientifico così come la cooperazione per noi come partner di Nano Care AG, possiamo solo valutare come eccezionale ed esemplare sotto ogni aspetto.
In particolare, vorremmo ringraziare la dottoressa Fabienne Hennessen per il suo lavoro.

Jörg Schukies , AIRDAL GmbH / Decorative Products GmbH; Quality System Manager / Quality Auditor

Kundenmeinung Jörg SchukiesJörg Schukies

Stavamo cercando un’azienda innovativa che potesse fornire soluzioni moderne in diverse aree di business. Nano Care ha impiegato del tempo per capire chi siamo come azienda e il mercato in cui operiamo. Finora, abbiamo lavorato con i loro prodotti per la protezione degli edifici e dei tessuti, i rivestimenti ceramici Dura per le automobili e il rivoluzionario rivestimento antimicrobico Liquid Guard. Il feedback che riceviamo dai nostri clienti è più che soddisfacente. Consigliamo vivamente di lavorare con Nano Care e di implementare le loro soluzioni.

Grigor Mihov , CEO Nano Coat Bulgaria

Kundenstimme Nano Coat BulgarienGrigor Mihov

Notizie

I nostri ultimi contributi